Archivio

Posts Tagged ‘Giuseppe Cusato’

Aliquote IMU Gerace: NO alle richieste di Cusato e Gratteri

1 giugno 2015 Nessun commento
  Aliquote IMU Gerace.
aliquote imu gerace_400x288

Aliquote imu Gerace

                          Nella seduta consiliare del 30 maggio 2015, il Sindaco ed i suoi consiglieri  hanno rifiutato la proposta di riduzione delle aliquote – che rimangono, per ora, quelle fissate a livello nazionale – e hanno respinto la richiesta di una più ampia formulazione  delle fastispecie che consentono le agevolazioni  sull’IMU, la cui facoltà è riconosciuta all’Ente sin dal 2012.

Il collega Angelo Gratteri, che aveva già chiesto l’esenzione per gli immobili di interesse storico ed artistico, ha condiviso e sostenuto la proposta, ma inultilmente. Il consigliere Pezzimenti aveva abbandonato i lavori assembleari dopo l’approvazione del rendiconto 2014.

Nel mio intervento del 30 ottobre 2012,  per deliberare le aliquote e detrazioni IMU per l’anno 2012, chiesi invano di non lasciare inalterate le percentuali fissate dalla normativa nazionale allo 0,76% per l’aliquota base e allo 0,4% per l’abitazione principale, ma di utilizzare la facoltà presvista dalla legge  di abbassare la quota al minimo consentito dello 0,2% per i possessori della prima casa e di modificare in diminuzione le aliquote per i piccoli proprietari di terreni.
Furono approvate, invece, le tariffe nella misura massima, tuttora vigenti, senza nemmeno discutere la mia proposta.
Il 30 ottobre 2013, esattamente un anno dopo, fu approvato il Regolamento sulla Tares nonostante le nostre contestazioni.
Fu ignorata, non solo nella seduta consiliare del 30/10/2013 ma anche in quella successiva del 21 agosto 2014, la facoltà già in vigore di agevolazioni ed esenzioni attribuita ai Comuni e quella riconosciuta con la vigenza delle disposizioni in materia di aliquote IMU, di altra fiscalità immobiliare, di sostegno alle politiche abitative e di finanza locale, emanate con decreto legge 31 Agosto 2013, n. 102, convertito dalla legge 28 ottobre 2013, n. 124.
Era doverosa un’adeguata trasparenza ed una preventiva informazione non solo a noi, ma anche ai cittadini, per prevedere ed ampliare casistiche ed istituti di contenuto favorevoli ai contribuenti geracesi, legittimamente adottabili nell’ambito della potestà regolamentare riconosciuta al Comune.

Di seguito, riporto le richieste di ulteriori agevolazioni/esenzioni sullae aliquote Imu Gerace che sono state respinte sebbene la maggioranza avesse le mani libere per accoglierle.

Leggi intervento modifica regolamento IUC

Gerace: il Rendiconto 2014 un mero adempimento formale.

31 maggio 2015 Nessun commento
Il passacarte

Il passacarte

Nella seduta assembleare di ieri, convocata  su richiesta del Signor Prefetto di Reggio Calabria con la diffida dello scorso  16 maggio, la maggioranza consiliare ha “adottato” il Rendiconto 2014 di Gestione finanziaria trasformandolo in un mero adempimento formale.

Alla relazione del Rendiconto non sono state allegate quelle dei Responsabili dei servizi Tecnico-Amministrativo-Finanziario e di Polizia Municipale con evidenza dei risultati previsti e raggiunti.

La Giunta non ha dimostrato, pertanto, il raggiungimento degli obiettivi e della realizzazione dei programmi, nel rispetto degli equilibri economici e finanziari, nè ha fornito sufficienti informazioni sui progetti realizzati ed in corso di realizzazione.

Nel riportare alcuni passaggi significativi, suggerisco la lettura  del mio intervento:

-…  il suo tormento per la propria immagine ed il suo convincimento che l’abito fa il monaco la condurranno…;

– … la sua orbita planetaria, generata dalla centrifuga della vanità che l’ha sospinta a volare e sbarcare per quattro anni lontano dal Centro Universale della Città di Gerace… ;

–  ... i bilanci di previsione 2012 e 2013 non hanno mai visto la luce perchè nati m

orti sul tramonto dell’esercizio finanziario…;

  …il bilancio 2012 …approvato in stridente contrapposizione al PARERE NON FAVOREVOLE del revisore dei conti…;

… un nuovo giro di valzer di Giunta che reintroduce il princio del “Divide ed Impera” e…”;

  … gli incarichi legali illegittimi… le tariffe  IMU, TARI e TASI …;

… i  lavori della chiesa di Merici… i depuratori di Zomino e Passo Zita…;

– ... il riaccertamento straordinario dei Residui Attivi ( € 14.628.447,22) e di quelli Passivi (€ 16.115.424,35)…

Prosegui la lettura…

Gerace: il sindaco Varacalli si autoproclama Presidente della Consulta delle Associazioni.

30 maggio 2015 Nessun commento
Presidente Varacalli

SINDACO-PRESIDENTE CONSULTA ASSOCIAZIONI

Il Consiglio comunale ha approvato stamattina, con il voto di astensione del consigliere di maggioranza Giuseppe Macrì e quelli contrari di Angelo Gratteri e Giuseppe Cusato, il regolamento con il quale il sindaco Varacalli si è autoproclamato Presidente della Consulta delle Associazioni.

La mia proposta di approvare un Regolamento che non fosse la decisione unilaterale del sindaco Varacalli di imporsi presidente della consulta delle associazioni, ma il risultato di un lavoro partecipato di tutti i gruppi consiliari mediante la condivisione delle regole democratiche, è stata ovviamente respinta dallo stesso Varacalli con l’uso della forza numerica.

Detto ciò, ritengo superfluo commentare oltre l’accaduto. Riporto di seguito, per completezza d’informazione, il testo integrale del mio intervento.

Prosegui la lettura…

Gerace: Il Consiglio, contrari Cusato e Gratteri, esonera il Segretario dai rogiti notarili.

29 maggio 2013 Nessun commento

Grazie SindacoIntervento del Consigliere Comunale Giuseppe Cusato sul punto 3) dell’o.d.g. “Stipula contratti immobili comunali – Rogiti notarili. Consiglio Comunale del 28 maggio 2013.

 

 Signor Sindaco,

 il Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali, approvato con Decreto Legislativo 18 Agosto 2000, n. 267, regola alla Parte I Titolo IV Capo II la figura del Segretario Comunale e di quello Provinciale.

            In particolare, l’articolo 97 definisce il ruolo e le funzioni dei segretari .

            Se da un lato è giusto affermare che non poche sono le funzioni e le responsabilità che gravano in seno alla figura del segretario, i cui poteri e doveri sono stati ulteriormente valorizzati dal legislatore, anche per effetto dei recenti provvedimenti  normativi in materia di semplicazione e sviluppo (d.l. n.5 del 9 febbraio 2012 convertito con modificazioni dalla legge n. 35 del 4 aprile 2012), trasparenza ed anticorruzione ( legge n. 190 del 6 novembre 2012 e  conseguenti decreti legislativi emanati nel 2013), finanza e funzionamento degli enti territoriali ( legge 7 dicembre 2012,  n. 213), dall’altro lato è sacrosanto  confermare che il segretario esercita la funzione di vertice della burocrazia comunale e la sua attività è improntata a criteri di economicità ed efficacia ed è finalizzata al buon funzionamento  della  macchina  organizzativa amministrativa gestionale dell’Ente.

            A differenza di tanti altri piccoli e medi comuni come il nostro, che si avvalgono di un segretario a “scavalco” , ovvero in convenzione, noi abbiamo il privilegio di un segretario titolare. Utilizzo il pronome personale al plurale, perché nonostante l’innegabile rapporto di  “spoil sistem” ,  cui è soggetto nei confronti del Sindaco per la nomina ricevuta, il segretario deve svolgere funzioni  di partecipazione, consultive, referenti e di assistenza a questo organo consiliare con ruoli di garanzia ed imparzialità.

            Prosegui la lettura…

Gerace: Il Consiglio Comunale, contrari Cusato, Gratteri e Pezzimenti, rinuncia al fotovoltaico.

29 maggio 2013 Nessun commento

Intervento del Consigliere Comunale Giuseppe Cusato sul punto 2) dell’o.d.g. “Estinzione anticipata mutuo Cassa Depositi e Prestiti”. Consiglio Comunale del 28 maggio 2013.

 

 Signor Sindaco,

è noto a tutti  noi che l’idea progettuale di realizzare un impianto fotovoltaico, in area parcheggio località Barbàra, è stata concretizzata con Delibere di Giunta nn. 35, 111 e 136, rispettivamente datate 15 Aprile 2010, 14 Ottobre 2010 e 18 Novembre 2010, con le quali sono stati approvati i progetti preliminare e definitivo, redatti dall’Ufficio Tecnico del Comune di Gerace.

            Dalla realizzazione dell’opera, indiscussi e vigorosi sono i benefici derivanti sotto il profilo dell’abbattimento dei costi energetici della municipalità, il cui risparmio è destinato al bilancio comunale con ricadute positive sui servizi per i cittadini.

            La costruzione di un simile impianto offre vantaggi anche dal punto di vista ambientale ed ecologico, perché contribuisce al rispetto dei programmi di riduzione di gas serra, previsti dai Protocolli di Kyoto, Montreal e Göteborg ed alle Direttive Comunitarie sulle fonti rinnovabili.

            Prosegui la lettura…

Locri: la chiave della musica riapre le porte del carcere.

30 marzo 2013 Nessun commento
HPIM1629

L’ Orchestra Fiati Città di Gerace all’interno della Sala Teatro del Carcere

Nella settimana Santa la chiave della musica riapre le porte del carcere di Locri.

E’ il secondo anno consecutivo che l’Orchestra di Fiati Città di Gerace, diretta dal maestro Saverio Varacalli, si esibisce in concerto a favore dei detenuti ristretti nella Casa Circondariale di Locri.

Martedi 26 marzo, la formazione musicale, composta da 50 elementi, ha varcato la soglia del penitenziario ed ha eseguito un repertorio molto suggestivo che ha pienamente soddisfatto la popolazione detenuta. Un’ora di esibizione vissuta con grande entusiasmo e gioia dei presenti che li ha trascinati  virtualmente fuori dalle quattro mura, per un’ora di “libertà” .

Un  concerto  interrotto soltanto dagli applausi scroscianti dei presenti, per manifestare apprezzamento e riconoscenza a tutti i componenti dell’ Orchestra ed in particolare ai musicisti più piccoli.

Prosegui la lettura…