Home > Politica > Gerace: Consiglio Comunale approva Protocollo Legalità

Gerace: Consiglio Comunale approva Protocollo Legalità

16 novembre 2012 Scrivi Vai ai commenti

CONSIGLIO COMUNALE DEL GIORNO 16 Novembre 2012

Il Consiglio Comunale approva all’unanimità il “Protocollo  di legalità per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata negli interventi di cui alla Convenzione 3 Maggio 2012 Pon Sicurezza”

Un momento dei lavori consiliari

Il Consiglio Comunale di Gerace

Intervento del  consigliere comunale Giuseppe Cusato per la lista “Il Bene In Comune”

Signor Sindaco,

sottoponete – giustamente –  all’approvazione del Consiglio Comunale  il “Protocollo di legalità per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata negli interventi di cui alla Convenzione 3 Maggio 2012” , previsto  dall’art. 7, comma 1, della Convenzione stessa,  e che sarà sottoscritto , il giorno 19 novembre 2012, tra la Prefettura U.T.G di Reggio Calabria, la Stazione Unica Appaltante ed i Comuni aderenti, tra cui quello di Gerace.

Desidero, innanzitutto, ricordare il mio voto favorevole, unito al Vostro,  espresso nella seduta consiliare del 4 luglio 2012, per la ratifica della Convenzione relativa all’istituzione della Stazione Unica Appaltante, dovuta ad una  tempistica in grado di garantire il raggiungimento degli obiettivi di spesa fissati nell’ambito delle misure di accelerazione della spesa e dai regolamenti comunitari (art. 93 Reg.to 1083/2006.

Ma devo anche ribadire, quanto già denunciato in precedenti interventi, che la Giunta comunale, a volte,  viola l’Ordinamento degli Enti Locali e si sostituisce arbitrariamente a questo Organo Consiliare appropriandosi indebitamente delle prerogative sancite dal Capo V – Forme associative – articolo 30, -Convenzioni -, e articolo 42 -Attribuzioni dei Consigli- del T.U.O.E.L. 267/2000.  ( Vedi modifiche convenzioni, variazioni di bilancio,  ecc.)

Il Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri

Detto ciò, ritengo che  il Protocollo di Legalità, – purtroppo a termine e nell’ambito della sola Convenzione  – che Vi apprestate a sottoscrivere, con l’assoluta e consapevole  condivisione di chi Vi parla, oltre a prevedere aggiuntivi accorgimenti finalizzati ad assicurare l’evidenza e la limpidezza dei procedimenti amministrativi ed esercitare incessanti controlli per contrastare eventuali ingerenze criminali, significa:

1)      diffondere migliori condizioni di legalità e di giustizia;

2)      assumere l’impegno per il contrasto al fenomeno criminale e per la salvaguardia e la difesa della legalità.

Un analogo impegno,  a tutela del mercato del lavoro nella fase di aggiudicazione ed esecuzione, è auspicabile negli appalti, commissioni, forniture e servizi nei settori dei lavori pubblici, mediante un apposito Protocollo di Legalità del quale ne chiedo la stipula.

  Non nutro dubbi che sarete in grado di rispettare e far osservare tutti gli oneri, gli adempimenti e  le clausole che, con la firma del Protocollo, ricadono in capo al Comune.

                Legalità,  Trasparenza e Responsabilità  sono stati e rimangono i tre principi basilari su cui la lista civica “IL BENE IN COMUNE” ha fondato le sue aspirazioni e, per  queste ragioni,  preannuncio la mia dichiarazione di voto favorevole.

                                                                                              Giuseppe Cusato

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
E' necessario che tu sia collegato per poter inserire un commento.